Jan 292013
 
No, non è dialetto milanese 🙂 Si tratta di una parola finlandese che ricorda, nella traduzione, uno degli strumenti più in uso nella Grande Rete: Firefox, o la volpe di fuoco. Deriva dalla leggenda Lappone sulle volpi artiche, ritenute uno degli animali più furbi sul pianeta. Si narra che anticamente questi animali facessero a gara per chi fosse più furbo di tutti nel trovare il percorso più breve per arrivare primo. Una di loro ne scelse uno particolarmente breve ma insidioso e pieno di crepacci. Per arrivare prima dovette correre e saltare, toccando con la bellissima coda la neve. Dal contatto scaturirono scintille di fuoco, che furono l'origine delle Luci del Nord, Revontulet appunto... conosciute altrimenti come Aurora Boreale. Perché vi racconto questo? Beh, il weekend del 19-20 gennaio 2013 ho dovuto passare un weekend in Finlandia per una serie di incontri che coprivano due settimane. Ho deciso quindi di andare in un posto incredibile: Ylläsjärvi. Un villaggio di 200 persone a 250 km circa a nord del Circolo Polare Artico. E lì, verso le 23.30 del 19 gennaio è accaduto l'incredibile! La Volpe di Fuoco è venuta a trovarmi! Bello? Beh, direi magico, mistico e meraviglioso!!! Ma giudicate voi 🙂
Oct 162009
 

image

Che la Finlandia fosse avanti era una cosa che davo abbastanza per scontato, dal momento che conosco da vicino questo popolo da oltre 8 anni.

Ma la notizia che ho letto su Punto Informatico mi lascia davvero un senso quasi di invidia… sarà che ho passato due ore ieri sera al telefono con il servizio –?!?!?– Clienti di un noto fornitore di connettività italiano (Ciccia, la rete non va, volevo dirgli…) che dopo avermi gratuitamente “upgradato” la ADSL mi ha ridotto la velocità a 1/6 di quanto avevo prima dell’upgrade e 1/12 di quanto dovrebbe andare 🙁

Lassù il Ministero delle Comunicazioni ha deciso che nel giro di un anno ogni cittadino finlandese (vabbè che non sono tanti…) dovrà poter navigare su Internet alla velocità di 1 Mbps, ed entro 5 anni avrà una banda minima garantita di 100 Mbps!!!

Tale condizione potrà essere pretesa di diritto da ogni cittadino e sarà lo Stato stesso a sorvegliare l’operato dei fornitori di connettività.

Digitaldiviso, ma vostro,

   RoarinPenguin

Nov 092008
 
Questa è davvero curiosa! Sembra che la Finlandia abbia recentemente vietato ai minori il telefilm "La Casa nella Prateria"! La notizia, ripresa da Reuters recentemente, ha una motivazione principalmente economica: le autorità finlandesi addebitano oltre 2 euro al minuto per il rating una trasmissione per la visione da parte del pubblico. Va da sè che controllare serial particolarmente lunghi costicchia abbastanza... pertanto il signor Matti Paloheimo, direttore della Finnish Board of Film Classification, ha detto: "le televisioni non dovrebbero trasmettere materiale non controllato" perchè potrebbe essere destinato ad un pubblico adulto. Eh già... speriamo riescano a controllare i Teletubbies in tempo :p X-Ratificatamente Vostro, RoarinPenguin