Oct 162009
 

image

Che la Finlandia fosse avanti era una cosa che davo abbastanza per scontato, dal momento che conosco da vicino questo popolo da oltre 8 anni.

Ma la notizia che ho letto su Punto Informatico mi lascia davvero un senso quasi di invidia… sarà che ho passato due ore ieri sera al telefono con il servizio –?!?!?– Clienti di un noto fornitore di connettività italiano (Ciccia, la rete non va, volevo dirgli…) che dopo avermi gratuitamente “upgradato” la ADSL mi ha ridotto la velocità a 1/6 di quanto avevo prima dell’upgrade e 1/12 di quanto dovrebbe andare 🙁

Lassù il Ministero delle Comunicazioni ha deciso che nel giro di un anno ogni cittadino finlandese (vabbè che non sono tanti…) dovrà poter navigare su Internet alla velocità di 1 Mbps, ed entro 5 anni avrà una banda minima garantita di 100 Mbps!!!

Tale condizione potrà essere pretesa di diritto da ogni cittadino e sarà lo Stato stesso a sorvegliare l’operato dei fornitori di connettività.

Digitaldiviso, ma vostro,

   RoarinPenguin

Nov 182008
 

Riprendo questo geniale post di Il Potere della Fantasia, che tramite un calcolo inappuntabile dimostra che il pisello è un organo a banda larga, molto larga 😉

In sostanza:

Una cellula umana contiene 75 Megabyte (MB) di informazione.

Quindi uno spermatozoo, che ne contiene la metà, arriva a 37,5 Megabyte.

In un millilitro (ml) di sperma ci sono circa 100 milioni di spermatozoi.

In media una eiaculazione produce 2,25 millilitri in 5 secondi.

Facendo un rapido calcolo si ottiene:

(37.5 MB x 100.000.000 x 2.25)/5 = (37,500,000 bytes/spermatozoo x 100.000.000 spermatozoi/ml x 2.25 ml) / 5 secondi = 1,687,500,000,000,000 bytes/sec = 1,687.5 TeraBytes/sec

Largamente Vostro,

RoarinPenguin