Dec 262009
 

Che Babbo Natale esista davvero non ho più dubbi ormai, vista la magnifica esperienza dello scorso luglio.

Stando a New Scientist, sembra esista ora una spiegazione anche per le sue  leggendarie imprese.

Ho deciso di scrivere questo post solo ora per evitare emuli e trappole, lasciandolo lavorare in pace per la gioia dei bimbi di tutto il mondo.

Natalisticamente Vostro,

RoarinPenguin

Jul 272009
 

Le scorse due settimane non avete visto post perchè il mio lavoro mi ha portato in Finlandia per un, come si dice nel giro, on-the-job training.

Dovendo stare un weekend fuori da casa mi sono organizzato per realizzare un sogno che avevo fin da quando ero bambino (ma piccolo, eh…): incontrare Babbo Natale.

Ho volato quindi fino a Rovaniemi e, sì cari, l’ho proprio incontrato:

Che dire? E’ stato bellissimo, spettacolare, avevo (e temo nella foto si veda) le lacrime agli occhi dall’emozione e per almeno 15 minuti dopo il mitico incontro non sono stato capace quasi di respirare!!!

Ho fatto qualche foto che trovate qui e qui.

A parte l’incontro, curioso di per sè, ma la cosa incredibile è che quando il RoarinPenguin si muove è capace di fare apparire la neveanche a luglio!

Natalisticamente Vostro,

   RoarinPenguin

Jan 012009
 

Stando a quanto riporta Reuters, la ridente (nel senso di piena di riso 😉 ) città cinese di Harbin sta costruendo il Babbo Natale più grande del mondo.

Harbin è uno dei posti più freddi della Cina… un posticino dove in inverno la temperatura può scendere anche di 35 gradi sotto zero.

Forti di questa certezza, prontamente smentita da fluttuazioni di temperatura a rendere più complicata l’operazione, i cinesi stanno facendo un Babbone Natalone di neve largo oltre 160 metri per 24 di altezza.

Non male eh? Guardate la foto sotto:

SantaClausicamente Vostro,

   RoarinPenguin

Dec 312008
 
Photo Live da SantaClausLive.com

Photo Live da SantaClausLive.com

E’ quanto accaduto ad una supplente di inglese della scuola Boldmere Junior School di Sutton Coldielf in Inghilterra.

La bestia, forse volendo tenere buona una classe di alunni intorno ai 10 anni particolarmente indiavolati, ha pensato di scioccarli con una rivelazione:

“Babbo Natale non esiste… e se non ci credete andate a chiederlo ai vostri genitori!”

Ovviamente i bambini lo hanno fatto e i genitori si sono un filino incazzati… probabilmente non erano del miglior umore visto il leggero stress da shopping natalizio, sta di fatto che hanno sommerso il preside tra lettere e telefonate e rimostranze di ogni genere.

Morale: la supplente è stata allontanata dalla scuola.

Splendida reazione, dico io, dal momento che:

  • credere a Babbo Natale è una delle cose più belle per un bambino, indipendentemente dalla sua età
  • nessuno, NESSUNO dovrebbe infrangere un sogno del genere
  • Babbo Natale ESISTE eccome, abita vicino a Rovaniemi in Finlandia ed esiste anche una Santa Claus Foundation, che guarda caso fa tantissimo bene per i bambini poveri!

Certo, arriverà un momento in cui anche a Lorenzo e Valentina dovrò dire che chi porta i regali la notte tra il 24 e il 25 dicembre non è Babbo Natale su una slitta, ma mai, MAI, M-A-I dirò loro la menzogna che Babbo Natale non esiste… a costo di spendere una fortuna per portarli entrambi a Rovaniemi.

Come? non credete che Babbo Natale esista?

Eccolo all’opera nel suo studio (live streaming disponibile tra dicembre 2008 e gennaio 2009): http://www.santaclauslive.com/Santa1.asx

Ed ecco una live WebCam che inquadra il posto dall’esterno: http://www.santaclauslive.com/Santa2.asx

Buon Anno,

RoarinPenguin