Sep 192012
 
Una volta ogni tanto, provo a inserire nel CuriosBlog anche segnalazioni di software utili ancorchè non gratuiti, sperando di fare cosa gradita ai lettori del CuriosBlog. Da tempo ormai sono utente, conoscitore e attivo promotore per passione della mitica Mela. Lavorando però (come dicono i parenti) nel mondo dei compiuter (sì, la "i" l'ho messa apposta) mi arrivano da parenti ed amici le richieste classiche che si fanno quando qualche conoscente ha la (s)fortuna di avere a che fare con queste interessantissime masse di bit, transistor, byte, processori e compagnia cantante 😉 E qui andiamo dal "non mi fa fare questo", nemmeno il PC fosse un essere senziente in grado di negare operazioni al richiedente... ad un "mi è sparita una cosa, non so più dove l'ha messa", anche qui riconoscendo al PC una trascendenza ed una malizia scherzosa quasi umana... per passare a situazioni mistico-esoteriche quali "da un po' di tempo è più lento, non so..." oppure "si è bloccato mentre stavo scrivendo un documento, ho perso due ore di lavoro!" La cosa divertente è che in tutte queste situazioni il rapporto utente-PC (soprattutto nel mondo Windows) arriva davvero a sembrare simile al cartone animato di Tom & Jerry. Una cosa, insomma, tipo nemici-amici... o un chiaro rapporto impari tra l'utente Davide e il cattivo e gigante PC-Golia che non aspetta altro se non di giocare brutti scherzi, nascondere dati o, peggio, distruggere ore di importanti lavori. Gli americani saggiamente definiscono la maggior parte di questi casi PEBKAC: Problem Exists Between Keyboard And Chair. Per gli italofoni convinti, "il problema sta tra la tastiera e la sedia" 😉 Come risolvere quindi la situazione quando è incriminato l'anello debole della catena, l'essere umano? Fortunatamente esistono soluzioni più o meno complete, come quella proposta su questo sito: una "suite" di prodotti che serve a mitigare l'effetto di un uso sconsiderato e prolungato senza manutenzione del vostro utilissimo strumento: il PC. Accelerazione, pulizia a fondo e recupero dati sono le tre promesse principali, a un costo che (se mantenute) ritengo davvero irrisorio. Voi cosa ne pensate? Manutenutamente Vostro, RoarinPenguin