May 032008
 

Il logo di PiplCuriosa e interessante la proposta di Pipl, motore di ricerca dall’interfaccia bella pulita e semplice in stile Googliano.

L’idea è di cercare informazioni in tutti quei siti di chat, social network e compagnia cantante che normalmente non vengono presi in considerazione dai motori di ricerca “tradizionali”.

Sto parlando di MySpace piuttosto che Friendster, Amazon.com piuttosto che la US Security Exchange Commission, e via di seguito.
Pensate che si stima che il contenuto del cosiddetto “Deep Web” sia circa 500 volte in dimensione quello del “Surface Web”!!!

Interessante provare a cercarsi per avere un’idea delle tracce che, a volte inconsapevolmente,  lasciamo nelle nostre peregrinazioni sul web… e magari attrezzarsi per ridurle 😉

Buona ricerca!

Scavatoriamente Vostro,

RoarinPenguin