RoarinPenguin, Marco Rottigni, CuriosBlog, Curiosità
Feb 212007
 
Microsensore per misurare la faticaUna piccola società del Vermont, la Microstrain, sostenuta finanziariamente anche dalla National Software Foundation americana, ha inventato un sensore per tracciare lo stress. La cosa carina è che questo microsensore sembra funzionare trasparentemente sia che venga impiantato su un ponte, sia... in un ginocchio umano. E comunicando via WiFi con l'esterno informa di quando il livello di stress da fatica è troppo elevato ed è necessario intervenire sul componente. L'idea sta piacendo e non mi stupirei di  vedere strumenti nel prossimo futuro tipo... monitoraggio remoto degli operai in un cantiere per determinare la rotazione dei turni ottimale. Che spettacolo! Siamo veramente nell'era della fantascienza! RoarinPenguin
 Posted by at 11:15 pm