RoarinPenguin, Marco Rottigni, CuriosBlog, Curiosità
Dec 212006
 
Questa è la frase detta dal Dancin' qualche tempo fa al RoarinPenguin. Frase apparentemente insignificante, senonchè ad un esame più attento si scopre che è palidnroma, cioè si può leggere nei due sensi ed ha sempre la stessa composizione. E questo microtarlo si annidò quel giorno dentro il RoarinPenguin, sopito fino a stasera, quando nella tranquillità del divano ed ascoltando un pezzo molto bello intitolato Waiting Is Over (sembra quasi un segnale) di Eva Cassidy mi è venuta voglia di controllare se sulla Grande Rete esistano frasi palindrome. Beh... sono rimasto quantomeno stupito nel trovare addirittura un'intera POESIA PALINDROMA!!! Premiata nel 1925 come la più bella frase palindroma, ecco a Voi l'opera intitolata Etna Gigante:
A valle tra masse ebre
la nera, l'accesa d'ira Etna
ti moveva, l'Etna gigante
lave vomitante!
Arida secca l'arena
l'erbe essa martellava.
Ed ecco anche una simpatica rappresentazione visiva di frasi palindrome:
avida di vita, desiai ogni amore vero, ma ingoiai sedativi, da diva.
avevi visioni d'un evo ove nudi noi si viveva
a Sire ore serene resero, e risa (i giullari)
eredi, vi diremo come ridividere
occorre portare aratro per Rocco
Anna ama Ale ma Pamela ama Anna
era coi gai nani a giocare (Biancaneve)
a voi gregge regger giova
ecco gelarti tra le gocce
i topi non avevano nipoti
eran i mesi di seminare
ad una romana mora nuda
il burino con i rubli
e' l'amore vero male?
ora pirla, al riparo!
e d'Irene se ne ride
a vedere l'erede va
e' li Bari mirabile
e so certo tre cose
il re deve vederli
i tre poco coperti
era pacifica, pare
e' libido godibile
e lo vedo lodevole
e' nome di demone
e presa la serpe
e tu? la salute?
ai lati d'Italia
a me dai diadema
in orda ladroni
allibi' Sibilla
i tanga bagnati
aizzare razzia
allega pagella
eco, vana voce
e' cane tenace
parlo col rap
e' poi miope?
ameni cinema
ameno fonema
i bar arabi
avida diva
arena nera
arte tetra
i dissidi
Ciao, RoarinPenguin 😀 NiugnePniraoR
 Posted by at 11:23 pm